Loading Search Results...

There are no results for your search term.

12.09.2019

Dieci anni di esperienza nelle misurazioni nazionali della qualità

Dieci anni or sono, enti finanziatori e fornitori di prestazioni del sistema sanitario svizzero hanno costituito l’associazione ANQ. I risultati ottenuti sono degni di nota: tutti gli ospedali e le cliniche svizzeri partecipano oggi a misurazioni della qualità vincolanti e unitarie con pubblicazione trasparente dei risultati. L’associazione è destinata anche in futuro a svolgere un ruolo centrale nei rilevamenti nazionali della qualità. Lo dimostra del resto l’odierno evento tenutosi a Berna per celebrare l’anniversario, al quale hanno presenziato diversi rappresentanti del sistema sanitario, della politica e dell’amministrazione.

L’ANQ ha festeggiato oggi a Berna il suo decimo anniversario. All’inizio dell’evento, il suo Presidente Thomas Straubhaar ha sottolineato l’importanza dell’unione degli enti finanziatori e dei fornitori di prestazioni del settore sanitario svizzero: «Nonostante i diversi orientamenti, i fondatori dell’ANQ hanno remato nella stessa direzione per raggiungere insieme obiettivi ambiziosi». Alle celebrazioni sono intervenuti anche Pascal Strupler, Direttore dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), la Consigliera di Stato sangallese Heidi Hanselmann, Presidente della Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS), e il prof. dr. Urs Brügger, Direttore della Scuola universitaria professionale di Berna (BFH), i quali hanno riconosciuto i meriti dell’associazione nel rispettivo ambito.

Elaborazione e attuazione del primo contratto nazionale di qualità

Su mandato dei partner tariffali e di tutti i Cantoni, l’ANQ sviluppa, coordina e svolge da dieci anni misurazioni nazionali vincolanti della qualità in tutti gli ospedali e le cliniche svizzeri. Alla base di tali rilevamenti ci sono l’elaborazione e l’attuazione del primo contratto nazionale di qualità, il quale oggi prevede la misurazione unitaria di quindici indicatori rilevanti e la pubblicazione trasparente dei risultati. Questa evoluzione ha generato significativi processi di cambiamento in seno a ospedali e cliniche, e aperto un nuovo campo d’azione per gli enti finanziatori.

Pronti per le sfide future

L’ANQ opera in un contesto dinamico. Tra le sfide che attendono l’associazione, la Direttrice dr. Petra Busch ha menzionato l’estensione delle misurazioni della qualità al settore ambulatoriale ospedaliero e la revisione dell’art. 58 della LAMal. «Grazie alla nostra esperienza pluriennale con le misurazioni nazionali sulla base di un contratto di qualità, siamo pronti ad affrontare il futuro», ha dichiarato. «L’ANQ ha una vasta rete di contatti e i meccanismi di coordinamento tra i partner sono ben oliati. Il flusso di conoscenze specialistiche è continuo sin dall’inizio, ragione per la quale l’ANQ è destinata a continuare a svolgere un ruolo di primo piano nel campo della qualità nel settore sanitario.»

GLOSSARIO ANQChiudi

GLOSSARIO ANQ Vai al glossario completo